Savino Giuseppe

data di nascita 1900

luogo di nascita Motta Montecorvino, Foggia, Puglia, Italia

luogo di residenza  Milano, Lombardia, Italia

colore politico  socialista

condizione/mestiere/professione  avvocato

annotazioni riportate sul fascicolo  confinato

Fonte: Archivi CPC, Unità archivistica: busta 4632, fascicolo 009131, estremi cronologici 1928-1944

Savino Giuseppe nato a Motta Montecorvino il 5.2.1900, residente a Milano

avvocato – socialista

“Da sempre simpatizzante socialista”, arrestato per attività antifascista nell’aprile 1928, confinato (Lipari) per 4 anni, ridotti a uno in appello. Liberato mell’aprile 1929. Nel maggio 1944 arrestato dai nazisti: manca l’esito.

Fonte: Simonetta Carolini, Luciana Martucci, Cristina Piana, Liliana Riccò, Maria Antonietta Serci (a cura di), Adriano Del Pont (coordinatore), Antifascisti nel Casellario Politico Centrale, Quaderni dell’ANPPIA, n.16, Roma, 1988

Vedi anche alla voce Savino Giuseppe nella categoria Confino

Pubblicità